Alberi per il futuro 2018

Sabato 21 aprile all’interno della manifestazione Meina in Fiore, Legambiente ha aderito organizzando ” Alberi per il futuro ” una nuova piantumazione nelle scuole di Meina – la terza dopo le iniziative dei mesi scorsi ad Arona e Dormelletto.

Nel corso della manifestazione organizzata dalla commissione cultura e dalla Biblioteca Don Candido Tara di Meina, gli studenti e i docenti della scuola secondaria di primo grado di Meina, hanno partecipato all’evento “ Alberi per il futuro ”. L’evento ha visto con la piantumazione simbolica di un nuovo albero da frutto (un ciliegio) nel giardino del plesso scolastico.

Questa iniziativa rientra in un percorso didattico di educazione ambientale per sensibilizzare sull’importante ruolo svolto dagli alberi per la tutela dell’ambiente e la salvaguardia del territorio. Questa attività educativa si completa anche con la realizzazione e la gestione da parte dei ragazzi di un piccolo orto all’interno della scuola.

“Alberi per il Futuro” è un progetto educativo ideato dal circolo di Legambiente Gli Amici del Lago, con la collaborazione dell’istituto Professionale di Agraria Cavallini di Solcio di Lesa, che ha già visto la piantumazione di alberi da frutto nei giardini di altre scuole del territorio: la scuola Giovanni XXIII di Arona e le scuole di Dormelletto.

“Abbiamo aderito con entusiasmo a questa iniziativa di Legambiente, con una piantumazione simbolica di un albero da frutto nelle nostre scuole in occasione di Meina n Fiore – ha dichiarato il sindaco di Meina Fabrizio Barbieri – Riteniamo che sia importante mantenere vivo l’interesse delle nuove generazioni per tutelare e valorizzare il patrimonio arboreo e boschivo”.

Massimiliano Caligara presidente del circolo locale di Legambiente è intervenuto ricordando che un albero di media grandezza produce circa 20/30 litri di ossigeno al giorno e che ogni uomo necessita in media 300 litri di ossigeno al giorno per vivere sano. Caligara ha concluso sottolineando che: “Esiste una legge (n. 113 del 29.01.92) che obbliga ogni Comune alla messa a dimora di un albero per ogni neonato a seguito della registrazione anagrafica. Legge civilissima che però non ha trovato, per la cronica mancanza di fondi, un’adeguata applicazione nel nostro Paese. Chiediamo pertanto che venga applicata con precisione e impegno in tutti i comuni del nostro territorio fornendo informazioni in modo trasparente su quanto è stato fatto e recuperando eventuali saldi negativi del passato”.

Prossima iniziativa di “ Alberi per il Futuro ”

A sostegno della giornata ecologica, organizzata dal comune di Arona per il prossimo mese di maggio, il circolo di Legambiente organizzerà una nuova piantumazione di un albero da frutta presso l’istituto scolastico Giovanni XXIII, avvalendosi come sempre della consulenza e del supporto dell’istituto Cavallini di Solcio di Lesa.