corso per aprire un b&b ad arona
Grungly / Pixabay

Sarà un breve corso dedicato a chi intende aprire un B&B nel nostro territorio quello organizzato dall’Assessorato al Turismo di Arona.

Sabato 26 maggio, dalle 9 alle 12, nell’Aula Magna del Comune di Arona, l’Assessorato al Turismo propone un breve corso dedicato a chi intende aprire le porte della propria abitazione ai turisti.

“Negli ultimi anni, si è riscontrato un progressivo incremento della microricettività, intesa come alternativa alle strutture alberghiere tradizionali – così l’Assessore al Turismo Chiara Autunno – sempre più viaggiatori preferiscono alloggiare presso abitazioni private che aggiungono un elemento di autenticità all’esperienza del soggiorno. Risulta dunque importante sapersi orientare in questo mondo che, se ben organizzato e gestito, può dare soddisfazioni anche in termini economici. Non meno importante è la capacità di accogliere e di relazionarsi con i propri ospiti”.

Il docente è Silvia Ruggieri, esperta in Microricettività

Il corso proposto verrà tenuto da Silvia Ruggieri che, dopo un’esperienza di lavoro più che
trentennale nel settore della Finanza Internazionale presso Banche Americane, che le hanno permesso di viaggiare e visitare il mondo, nella seconda parte della sua vita ha scelto di dedicarsi al turismo, passione che coltiva da più di vent’anni.

Silvia dopo aver frequentato un Master negli USA e fatto degli studi a Milano, si è specializzata nella Microricettività ( Bed and Breakfast – Chateau de Charmes – Ville e Dimore ) e nel turismo di nicchia, incluso Marketing, Comunicazione e Controllo Qualità delle strutture ricettive.

E’ esperta nella materia e consulente. Si prefigge di promuovere il turismo alternativo agli alberghi tradizionali, attraverso la diffusione e l’ampliamento dell’utilizzo dei Bed & Breakfast cercando di offrire qualità nei servizi e nell’accoglienza, con l’intento di diffondere l’arte di ospitare, valorizzando contemporaneamente usi, prodotti e costumi locali. Ne consegue una valorizzazione delle aree geografiche di interesse dal punto di vista ambientale (sfruttando l’utilizzo e la valorizzazione di strutture logistiche già esistenti), naturalistico, culturale ed enogastronomico.

Il corso per chi vuole aprire un B&B è gratuito, è gradita la registrazione presso l’Ufficio Turistico tel. 0322 243601.