foto luca.candini - Flickr

Con l’avvicinarsi dell’anniversario della liberazione d’Italia dal nazifascismo, gli eventi in onore dei nostri caduti si moltiplicano anche sul Vergante. Primo paese a iniziare le commemorazioni, Arona. La perla del lago inizierà lunedì 14 aprile con la commemorazione del 69° anniversario della Battaglia di Arona e fino a venerdì 25 commemorerà anche il 71° anniversario dell’inizio della guerra di Liberazione e degli Eccidi sul lago Maggiore.

Lunedì 14 Aprile 2014 – alle 9.30, raduno presso il cimitero di Arona per la cerimonia in ricordo della Battaglia di Arona alla presenza delle autorità, dei rappresentanti delle associazioni e della cittadinanza. Intervento degli alunni delle scuole. Alle ore 11 verrà inaugurata la mostra “ Una mattina mi son svegliata” con la documentazione “La donna nella Resistenza” fornita dall’Associazione Culturale Stella Alpina di Pombia ed integrata da testimonianze su significative figure femminili locali. La mostra sarà visitabile fino al 1° maggio presso il Salone Marzagora,  corso Liberazione 60. Orari: martedì – domenica 10 – 12 / 16 – 19. Prenotazioni per le scolaresche anpi.arona@tiscali.it.
Alle 21 l’Aula Magna “P.Perucchetti” del Comune di Arona ospiterà la proiezione del lungometraggio “Bandite”. La pellicola nasce da un’idea di Alessia Proietti ed è prodotto dall’Associazione “Bandite Film” con l’Istituto Storico Parri della Resistenza dell’Emilia Romagna. Il documentario parla del ruolo della donna nella Liberazione come esempio per il rinnovamento sociale e politico del futuro.

Venerdì 25 Aprile 2014 – alle ore 10 raduno presso il monumento ai Caduti in piazza de Filippi per la cerimonia di commemorazione della Liberazione dal nazifascismo. Previsti gli interventi del Sindaco, Alberto Gusmeroli, dell’Anpi. Saranno presenti rappresentanti delle associazioni, delle scolaresche e della cittadinanza. In serata, alle 21, presso l’aula magna Perucchetti, si terrà la proiezione del lungometraggio “Nome di Battaglia Lia” di Renato Sarti. L’opera è prodotta dal “Teatro della Cooperativa” con l’Istituto Nazionale di Storia del Movimento di Liberazione. Il documentario, un ritratto tragico e vivace del quartiere resistente di Niguarda (Milano), è dedicato alle donne ed al loro coraggio.

Tutte le commemorazioni aronesi sono organizzate dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la sezione Arona “Carlo Barberi” dell’ A.N.P.I. Associazione Nazionale Partigiano d’Italia.

[themoneytizer id=22270-19]

Immagine home di Luca.Candini – Flickr

arona veduta

PUBBLICITA\'