ufficio turistico arona
L'Ufficio Turistico di Arona

L’anno appena trascorso ha registrato una crescita esponenziale per quanto riguarda il numero di turisti nella città di Arona, riconfermando i dati di aumento costante rilevati da alcuni anni. Nuovi pannelli turistici e un punto FAI per prepararsi alla bella stagione.

Nel primo semestre dell’anno 2018 il dato del settore turistico era già estremamente positivo, concludendosi poi a fine anno con una crescita del +17,53 %. Crescita di poco inferiore rispetto all’ottimo risultato del 2017 pari al 19,7%.

Durante l’anno appena trascorso la città lacustre, oltre alle molte iniziative organizzate dall’Associazione ProLoco, da Confartigianato Piemonte e dalle varie associazioni del territorio  ha ospitato diversi eventi di grandezza nazionale. Tra le manifestazioni principali ricordiamo: il Teatro sull’Acqua diretto da Dacia Maraini, lo spettacolo delle Frecce Tricolori durante l’ARONAIRSHOW, la tappa del Festival di Fuochi d’artificio, l’Arona Music Festival tenutasi presso la Rocca di Arona.

Il Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli nel rendiconto annuale ha dichiarato: “questo successo incredibile ripaga la cura, l’impegno e l’attenzione costante profusi da tutti per rendere sempre più attraente, viva, pulita e accogliente la Città. L’Amministrazione tutta, che non si è mai risparmiata in termini di tempo, energie, idee e coraggio, non può che essere orgogliosa per questo importante traguardo“.

Una serie di nuovi pannelli informativi

Per valorizzare il patrimonio storico di Arona, anche quello recentemente riportato alla luce, l’Amministrazione Comunale ha voluto realizzare, a seguito di uno studio, una serie di pannelli illustrativi. Questi sono stati posizionati sul lungolago Marconi, in Piazza del Popolo e nel parco della Rocca Borromea.arona

Il progetto, che è stato realizzato in accordo con la Soprintendenza, consiste in 9 pannelli in corten. Questi, illustreranno al la storia dell’antico porto, delle mura e dei resti della Torre Canziana sul lungolago e della Rocca di Arona. Tutte le informazioni saranno disponibili sia in italiano che in inglese e sarà possibile accedere a file audio,
scaricabili in modo semplicissimo, grazie ad un codice QR presente sui diversi
pannelli.

“Arona ha una ricca storia – ha spiegato Chiara Autunno, Assessore alla Cultura – una storia ricca di avvenimenti e di personaggi illustri che ne hanno disegnato il volto e che è importante riportare alla luce, anche grazie all’utilizzo di pannelli che guidino il visitatore attraverso un percorso facile da seguire e reso ancora più accattivante dalla voce narrante dei contenuti aggiuntivi che permettono la visita guidata ad una parte della città in completa autonomia”.

Un punto informativo FAI ad Arona

Sabato 2 marzo alle 16 è stato inaugurato il nuovo punto informativo FAI di Arona. Presso l’Ufficio Turistico situato in Largo Vidale, il pubblico potrà richiedere informazioni, iscriversi al FAI, conoscere gli eventi organizzati o diventare volontario per valorizzare al meglio il patrimonio storico artistico del territorio.