Associazione Scafi d’Epoca e Classici

Raduno Motonautico Internazionale a Stresa per festeggiare i 30 anni dell’ Associazione Scafi d’Epoca e Classici. L’ASDEC festeggerà il suo compleanno sui nostri laghi…

Un grande Raduno Motonautico Internazionale dal 29 giugno al 2 luglio 2017 celebrerà i 30 anni dell’ASDEC (www.asdec.it), l’ Associazione Scafi d’Epoca e Classici fondata a Milano nel 1987. Lo scopo dell’Associazione è da sempre riunire gli appassionati di imbarcazioni da diporto e da lavoro a motore, a remi e a vela, per assisterli nel loro restauro, rimessaggio e conservazione.

All’evento in programma potranno iscriversi le barche d’epoca e classiche a motore in grado di navigare a una velocità di crociera minima di 30 km/h e altre più recenti, ammesse a discrezione del Comitato Organizzatore, che per disegno o per costruzione rivestano interesse per le tradizioni nautiche. L’evento ha ricevuto il patrocinio e il sostegno della Città di Stresa.

NAVIGAZIONI, GARE DI REGOLARITÀ, AUTO, VELIVOLI e VELE D’EPOCA

La flotta farà base presso il Verbano Yacht Club di Stresa, dove potrà essere ammirata all’ormeggio. Molte le iniziative programmate nel corso delle tre giornate: una serie di visite culturali, un pranzo presso il ristorante ‘2 stelle Michelin’ di Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi sul Lago d’Orta, la circumnavigazione delle Isole Borromee sul Lago Maggiore, prove di regolarità, visite ad Arona, ai Castelli di Cannero e alle rocche affacciate sul Verbano.

Molte le attività anche con i piedi a terra – e asciutti. Domenica 2 luglio, partecipanti ed appassionati, potranno ammirare l’esposizione delle Jaguar storiche sul lungolago di Stresa, il passaggio a volo radente di una squadriglia di velivoli storici e una veleggiata di vele d’epoca dell’Associazione Vele d’Epoca Verbano.

Partner dell’evento coinvolti nella celebrazione del trentennale ASDEC Mediolanum Private Banking, Ferrari Trento 1902, Spirito diVino, Verbano Yacht Club 1895, Arbiter, Onfalos, Jaguar Club Italia, Volandia Parco e Museo del Volo, Design&Artbook.

IL PROGRAMMA del raduno Associazione Scafi d’Epoca e Classici a Stresa

Dopo l’arrivo delle imbarcazioni presso il Cantiere Nautico Semprinia di Baveno e il trasferimento al Verbano Yacht Club, previsto nella giornata di giovedì 29 giugno, il programma prevede i seguenti appuntamenti:

Venerdì 30 giugno – Lago d’Orta

  • alle 9 partenza dal Verbano Yacht Club in pullman
  • alle 10 arrivo ad Orta San Giulio. Imbarco sui caratteristici taxi locali. Navigazione del lago d’Orta sino alla suggestiva Isola San Giulio. Sosta e visita dell’isola. Rientro a Orta San Giulio.
  • alle 13.30 la “navigazione” proseguirà attraverso un percorso enogastronomico nel ristorante due stelle Michelin con lo Chef Antonino Cannavacciuolo all’interno della splendida Villa Crespi Relais & Châteaux.
  • alle 16.30 visita al Sacro Monte e alle 20 cappelle del XVII secolo dedicate a San Francesco. A seguire rientro a Stresa.
  • Ore 20 cena a bordo del caratteristico ristorante “Il Battello del Sole” a Feriolo di Baveno.

Sabato 1 luglio – Stresa – Navigazione della parte centrale del lago Maggiore

  • alle 9.30 ritrovo al Verbano Yacht Club
  • Navigazione lungo la costa piemontese del lago; circumnavigazione delle tre isole.
  • Pranzo nella bella cittadina di Arona.
  • Rientro a Stresa lungo la costa lombarda dalla quale si potrà ammirare il bellissimo monastero di Santa Caterina.
  • Cena a lume di candela nel romantico ristorante dell’Hotel Villa & Palazzo Aminta di Stresa.

Domenica 2 luglio – Stresa – Gara di regolarità – I Castelli di Cannero

  • alle 9.30 briefing nel giardino del Verbano Yacht Club.
  • alle 10 al via la gara di regolarità non competitiva.
  • Veleggiata delle vele d’epoca degli amici dell’AVEV – Associazione Vele d’Epoca Verbano.
  • Passaggio della squadriglia di velivoli storici
  • Esposizione delle auto storiche del Jaguar Club Italia sul lungolago di Stresa
  • alle 13 pranzo al Verbano Yacht Club e premiazione.
  • alle 15 navigazione nella parte settentrionale del Lago Maggiore sino ai Castelli di Cannero (facoltativo).
  • Rientro libero e fine della manifestazione.

L’ASDEC – Associazione Scafi d’Epoca e Classici 

L’ASDEC (Associazione Scafi d’Epoca e Classici) è stata fondata a Milano nel 1987 da sette amici. Lo scopo? Riunire tutti gli appassionati di scafi d’epoca e classici a motore, a remi e a vela, sia da diporto che da lavoro. Tra gli scopi del sodalizio: contribuire alla conservazione delle barche storiche e della documentazione che le riguarda; mantenere un Registro Storico Nautico che raccolga tutte le barche certificate; assistere i soci nelle fasi di restauro; rimessaggio o manutenzione delle loro barche; segnalare una serie di cantieri altamente specializzati nel refitting; promuovere o patrocinare incontri o raduni nazionali e internazionali sui laghi, al mare o presso bacini interni, fiumi o lagune.

Dal 2005 l’ASDEC è Club federato dell’ASI (Automotoclub Storico Italiano).

L’attuale presidente ASDEC è l’avvocato milanese Fabio Malcovati, con alla vice presidenza lo storico e progettista navale Paolo Lodigiani. La carica di presidente onorario è ricoperta da GianAlberto Zanoletti, ‘anima’ e per ben 27 anni presidente di questo sodalizio nonché fondatore del Museo della Barca Lariana di Pianello Lario (CO) dove sono conservate oltre 400 imbarcazioni storiche (www.museobarcalariana.it).