Campionato di Formula 1 a pedali

Nel weekend la quarta prova del Campionato di Formula 1 a pedali sbarca nell’Alto Vergante, ma sono molti gli eventi in programma nell’estate pisanese…

Domenica 30 giugno Pisano ospiterà la quarta prova del Campionato di Formula Uno a pedali. Ecologica, silenziosa, ma tanto faticosa, la gara di F1 con motore “a gambe” debutta nel circuito cittadino dell’Alto Vergante. 970 metri di circuito con salite e discese che metteranno a dura prova le capacità atletiche e tecniche dei concorrenti.

Il programma della 4a tappa del Campionato di Formula 1 a pedali

Al mattino – dalle 10 – mini circuito per bambini e auto a pedali.

[themoneytizer id=22270-19]

Nel pomeriggio, dalle 14, briefing dei piloti, prove libere e qualifiche. Alle 15 inizio gara E dalle 16, si potrà prova a pilotare una F1 a pedali. Alle 17 premiazioni.

ATTENZIONE! Per tutta la giornata le strade potranno essere chiuse e vi sarà un divieto di sosta sul tracciato.

La Formula 1 con le macchine a pedali

Le gare con auto a pedali nascono, in italia, nel 1986 in provincia di Pavia più precisamente a Travacò Siccomario inizialmente per svolgere gare rionali. In seguito lo sport ha preso piede appassionando sempre più persone. Nuove auto furono costruite e andarono ad aumentando il numero di quelle originali. Ora le macchine a pedali hanno un campionato in tutta l’Italia ed un campionato europeo che si svolge a turno tra Francia, Inghilterra e Italia (nel 2008 si è svolto a Reana del Royale (UD)). Oggi le macchine a pedali sono diventate la F1 a pedali, con un campionato che è destinato ad aumentare nei prossimi anni, con nuovi appuntamenti. Senza parlare poi dei nuovi team che creano sempre nuove macchine sempre più performanti.

Ancora ruote a Pisano

Domenica 14 luglio l’Alto Vergante ospiterà il raduno dinamico “Controlla il Timbro”, 48 km di percorso fra le splendide stradine del Vergante con i magnifici panormai sul lago Maggiore.

La manifesazione è riservata a 30 vetture storiche trentennali. Partenza ed arrivo saranno a Pisano. La manifestazione vuole essere un’alternativa ai classici raduni: infatti è stato inserito un percorso segreto. Solo al via, infatti, le vetture, distanziate di un minuto, riceveranno il road book da seguire con molti controlli timbro. Il circuito non è né agonistico né a tempo. Gli unici due tempi da rispettare sono la ripartenza dopo il riordino di meta’ gara (con aperitivo!) e l’arrivo a Pisano da dove parte la manifestazione.

Al termine della stessa tutti a mangiare e alla premiazione che avverrà’ intorno alle 14/15.

L’iniziativa ha come scopo far conoscere questa zona del Piemonte di grande tradizione motoristica (dal Rally 999’ minuti al 111’Minuti ecc degli anni ’70) e di grandissimo fascino turistico con viste panoramiche assolutamente di prim’ordine.

Per Informazioni e iscrizioni:  info@gioko.it – 392 9593029

PUBBLICITA\'