I nostri boschi abbondano di frutti gratuiti e squisiti. Perché dunque non approfittarne passando belle giornate a raccoglierli in compagnia?

Claudia Trappella, presidente dell’associazione Picasass, deve avere avuto lo stesso pensiero. Con i volontari, amici e curiosi, ha raccolto molte gustose castagne nei boschi del Vergante, unendo così l’utile al piacere di una bella scampagnata in buona compagnia.

Domenica 18 Novembre presso l’apicoltura Galleazzi a Ghevio, si terrà una favolosa castagnata con i prodotti dei nostri dintorni, quindi a km 0, sani e gustosi che saranno offerti a tutti i partecipanti. La festa si prospetta come una bella giornata da passare in compagnia, allegria e vivacità. Durante la manifestazione che si terrà dalle 10.30 protraendosi fino alle 17.00 sarà possibile l’acquisto di prodotti enogastronomici tra i quali l’immancabile miele di produzione propria.

L’iniziativa si propone anche di sensibilizzare gli abitanti ai propri luoghi e alle risorse che essi offrono che invece troppo spesso passano inosservate o peggio. Oltre che di castagne, i nostri boschi sono ricchi anche di funghi, infatti, durante la ricerca delle castagne “qualche fortunoso cercatore – ricorda il presidente Trappella – bravo e soprattutto dotato di tesserino, ha anche avuto l’opportunità di raccogliere qualche fungo porcino.”

Una vita più a contatto con la natura non può che portare benefici alla mente, al corpo e anche al portafogli! Partecipate numerosi per accaparrarvi le caldarroste perché come dice il detto “la castagna ha la coda, chi l’acchiappa è sua!”

(la manifestazione doveva tenersi domenica 11 novembre ma è stata rinviata causa pioggia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here