pranzo

Sabato 29 novembre, siete tutti invitati a partecipare alla squisita cena di beneficenza organizzata da “Insieme si può…”

Anche quest’anno, presso la struttura degli alpini della frazione Graglia di Brovello Carpugnino, si potrà collaborare al sostenimento di una delle tante cause del gruppo “Insieme si può…”. Con un menù di 20 € per gli adulti, e 10 € per i bambini sotto i 12 anni, si potrà gustare una prelibata cena e contribuire al completamento degli edifici dell’orfanotrofio S. Jude di Gulu in Uganda. Appuntamento alla struttura degli alpini alle 19.30.

Alla serata sarà presente Pier Giorgio Da Rold, fondatore dei gruppi “Insieme si può” e Paolo Godio, giovane farmacista massinese che ha vissuto un’esperienza di volontariato in Uganda che illustrerà la delicata situazione ugandese, dove l’economia precaria, e i gravi problemi di sanità e istruzione, non rendono per nulla facile la vita di chi vi abita e di chi ogni giorno cerca di dare una mano.

La serata darà anche l’occasione per dare un resoconto del progetto sostenuto con la cena dell’anno scorso: la costruzione di una casetta per quattro fratellini orfani, costretti a vivere per le strade ugandesi (vedi foto). La costruzione è stata completato ed ora i bambini sono al sicuro. Li ha incontrati Franca De Poi, coordinatrice del Gruppo Insieme si Può Vergante, nell’ultimo viaggio che ha fatto a maggio.

La cena sarà un’occasione per unire momenti di riflessione e momenti di serenità, in compagnia di amici e familiari, approfittando della piacevolissima ospitalità dei membri di questo attivissimo e instancabile gruppo.

Si raccolgono le prenotazioni entro lunedì 24 novembre ai numeri: 0322.219515, 3395029980, 0322.219117, 0322.219180, 0322.219223.

insieme si può insieme si puòinsieme si può

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here