Convegno di Ufologia ad Arona sui nostri X-Files

Post Type

Nel 1933 nel territorio di Vergiate è caduto un oggetto volante non identificato. Di questo e di altro si parlerà a un Convegno di Ufologia ad Arona.




L’oggetto caduto dal cielo nel ’33 per qualche anno è stato tenuto nascosto in uno degli hangar della zona. Poi, dopo la conclusione della seconda Guerra Mondiale, sarebbe stato trasportato negli USA dalle forze americane.

È questo, tra gli altri, uno dei misteri sugli Ufo che verranno svelati sabato 18 marzo, alle ore 16. L’occasione sarà un incontro sull’Ufologia, in particolare quella studiata tra gli anni Trenta e Cinquanta del secolo scorso. Segreti, misteri e studi sugli Ufo sono al centro del convegno in programma al salone Polivalente San Carlo (Teatro Cagiò) di via don Minzoni ad Arona. L’incontro è promosso dall’Università delle Tre Età.

La serata vedrà presenti due luminari dell’ufologia mondiale: Roberto Pinotti

Roberto Pinotti, convegno di ufologia

Roberto Pinotti, fondatore, segretario generale del Centro Ufologico Nazionale Italiano e Alfredo Benni, consigliere nazionale. Sociologo, politologo e giornalista scientifico ha dato alle stampe ben 32 saggi divulgativi sull’argomento e pubblicato migliaia e migliaia di articoli. Dal 1993 ad oggi ha organizzato oltre sessanta congressi scientifici e preso parte a dibattiti in ogni angolo del mondo. Astronomo dilettante, in suo onore, nel “Minor Planets Catalogue” gli è stata dedicata l’asteroide “12470 Pinotti – 1997BC9”, scoperta il 13 gennaio 1997.

Gli UFO di casa nostra

Nell’incontro di Arona i relatori si soffermeranno sul segreto di un oggetto planato nella zona tra Varesotto, Ticino e Lago Maggiore e schiantatosi – pare – nelle vicinanze di Vergiate. Era il 1933. Il misterioso Ufo (ma allora questo termine non si usava ancora) sarebbe stato nascosto per anni in un hangar della nostra zona.La vicenda fu secretata dall’allora Governo fascista. Alla fine del secondo conflitto mondiale l’oggetto non identificato fu portato in America dagli Alleati.

Il convegno, che ha una finalità scientifica e non di fantascienza, sarà accompagnato dalla proiezione di immagini inedite. Oltre ai due relatori, hanno garantito la loro presenza esperti del settore appartenenti sia a sedi italiane che del vicino Canton Ticino. L’ingresso è libero.




ANNUNCIO SPONSORIZZATO

Condividi l’articolo con i tuoi amici____Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Sull'Autore

Trentenne innamorato del Vergante, mi trovo per diletto e passione a scrivere notizie ed eventi su questo territorio. Oltre a scrivere mi occupo un po' di tutto qui dentro. Inoltre sono Web Marketing specialist, se hai un'attività e vuoi promuoverla al meglio sui social contattami a giacomo.pisani85 [at] gmail.com o visita il mio profilo Linkedin