giornata della memoria 2016

Numerose le iniziative per celebrare il Giorno della Memoria 2016 (27 gennaio) sul Vergante. Le abbiamo raccolte tutte qui.

Il Giorno della Memoria 2016 celebra a livello internazionale il 71° anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa. Nel nostro piccolo anche il Vergante ricorda le vittime della shoah con una serie di eventi.

Dopo l’incontro (8 gennaio) degli studenti della Scuola Primaria Fratelli Diaz di Meina con la figura di Franco Debenedetti Teglio, ebreo e testimonianza vivida della seconda guerra mondiale.

Franco Debenedetti Teglio (al centro) e i ragazzi della Primaria di Meina
Franco Debenedetti Teglio (al centro) e i ragazzi della Primaria di Meina

E la posa della pietra d’inciampo a Stresa per la Medaglia d’Argento al Valor Miliatare Cap. Giuliano Nicolini, di cui vi abbiamo parlato qui. L’avvicinarsi del Giorno della Memoria 2016 infittisce il calendario degli eventi proposti dall’Istituto Storico della Resistenza Novara VCO “Piero Fornara” e dalle amministrazioni locali. Ecco gli eventi del Giorno della Memoria 2016 sul Vergante:

26 gennaio – a Baveno alle 20.45 presso la Biblioteca Civica – piazza della Chiesa 8 – la serata dal titolo “Baveno: memoria e impegno” con la presentazione del romanzo storico ispirato alle stragi naziste “La Contabilità del Diavolo” di Monica Dogliani e Andrea Ronchetti, edito da Montauk edizione e PR Press. Alla serata interverrà l’autrice Monica Dogliani e modererà l’incontro Emanuele Vitale, consigliere alla Cultura. Segue dibattito aperto, ingresso libero.

27 gennaio – a Meina alle ore 10.30 la tradizionale cerimonia di commemorazione delle vittime dell’Hotel Meina presso le 16 Stolpersteine posate lo scorso anno sul lungolago di Meina. E’ prevista la partecipazione di tutte le scuole dell’Unione dei Comuni Collinari del Vergante.
Ad Arona il ritrovo è alle 8.30 presso la Tomba Cantoni – via Isonzo, lato destro del cimitero – per un momento di riflessione e l’intervento del Sindaco Alberto Gusmeroli. La commemorazione del Giorno della Memoria 2016 proseguirà poi dalle 9.30 nella palestra dell’IC “Giovanni XXIII” con l’intervento dell’ANPI sez. Arona e la testimonianza di Anna Torelli e la partecipazione del coro della scuola. In serata, alle 21, sempre ad Arona nell’Aula Magna del Municipio si terrà una serata dedicata a letture e canti a cura dei Solisti della Rocca – diretti da Mariangela Mascazzini – e del Coro voci bianche World Voices del Circolo Didattico di Arona.

29 gennaio – Ad Arona, alle 10.30 nell’aula Magna del Comune, si terrà l’incontro dedicato a Diario di Anna Frank – il tema della Shoah nel diario più famoso al mondo. Incontro a cura dell’Istituto Storico della Resistenza Novara-VCO. In serata a Pisano nella Sala Polivalente alle 18.30, i comuni di Pisano, Colazza e Meina ospitano l’autore e attore Martin Stigol con uno short dello spettacolo “A cavallo di uno scherzo” per avviare un dibattito con il pubblico sul tema della Shoah. Modera la prof.sa Elena Mastretta. (lo spettacolo di Martin Stigol andrà in scena nella sua versione integrale nell’auditorium di Maccagno alle 16.15 del 30 gennaio. Per informazioni clicca qui)

31 gennaio – a Stresa la Biblioteca “A. Zapelloni” e il Comune testimoniano il ricordo della Giornata della Memoria con la presentazione del volume “La Svastica allo Stadio”. Nella Palazzina Liberty, dalle 16.30, sarà presente l’autore Giovanni A. Cerutti che racconterà come la shoah ha incontrato, scontrato, intrecciato il suo cammino con le vicende sportive e calcistiche del periodo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here