Domenica prossima, 23 febbraio, sarà “game day”, il momento per cui i giocatori si preparano dal mese di ottobre.

“I 65ers hanno dovuto superare delle perdite nella formazione – ci dice coach Robecchi – tra cessioni e prestiti, rivedere gli schemi, lottare per la sopravvivenza economica, gli infortunati della stagione 2013 ma un urlo solo echeggia in via Montenero al comunale di Arona: i 65ers sono pronti a ballare.”

Pronti a difendere un risultato straordinario del campionato 2013, un quarto di finale di conference che ha fatto urlare al miracolo. La preparazione invernale ha dovuto scontrarsi con la perdita di alcuni protagonisti della stagione scorsa. Della Vecchia, Arosio e Mascelli ceduti in prestito ai Rhinos di Milano per la loro avventura nella serie A. Calabrese e Brusamolin trasferiti per lavoro e quindi non a disposizione di coach Robecchi e l’infortunato Galli fuori per tutta la stagione. È stata una lotta contro il tempo che ha visto l’inserimento di qualche giovane e due acquisti dalla serie A2.

Ora il tempo è quasi scaduto, il calendario prevede l’esordio a Gallarate contro il GTeam il 23 Febbraio, la regoular season poi passerà dalle tappe di Varese, Piacenza e Monza, “Sarà battaglia per raggiungere i play off – commenta il coach  – poi una vera e propria sfida per ottenere ciò che l’anno scorso ha rappresentato un obiettivo insperato. I ragazzi e tutto lo staff è ottimista, nel team vi sono ottimi elementi, che hanno saputo ben rimpiazzare i partenti e le defezioni, un insieme di individualità che lavorano per lo stesso obiettivo, questa è la squadra.”

Quindi l’appuntamento per tutti gli appassionati è per le prossime trasferte e per le partite in casa, al comunale di Arona, dove i ragazzi bianco arancio faranno il debutto contro i forti Gorillas di Varese il 2 marzo alle ore 15. La seconda partita in casa sarà contro i Wolverines Piacenza il 23 marzo 2014.

loca 65ers

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here