inverno di guerra sul monte baldo

La Biblioteca di Lesa ospiterà un po’ di lago di Garda sul lago Maggiore nel weekend: la presentazione del libro di Fiorenza Farina ” Inverno di Guerra sul Monte Baldo “Sabato 10 febbraio alle ore 17 presso la biblioteca di Lesa ci sarà la presentazione del libro “ Inverno di Guerra sul Monte Baldo ” di Fiorenza Farina, editrice Itaca.

Il libro narra una storia vera ambientata sul monte Baldo che costeggia la parte est del lago di Garda. Un ragazzo, Nello Zanolli, nel settembre 1944 viene fatto prigioniero dai tedeschi durante un rastrellamento. Fugge in modo avventuroso dal carcere di Peschiera e poi vive nei boschi sul Monte Baldo fino alla fine della guerra. Ha dei contatti con i partigiani della zona ma non collabora con loro.

Oltre al racconto raccolto dall’autrice dalla viva voce dello zio, il libro contiene tre interviste a testimoni del luogo e a un partigiano di Caprino Veronese, che pone alcuni problemi interessanti sul partigianato. La fine del libro raccoglie tre testimonianze sui drammatici fatti di Pian di Festa avvenuti nell’inverno ‘44-’45 e uno scritto autobiografico di Lirio Maestripieri ( partigiano King) convertitosi nel dopoguerra.

Il libro ha un interesse sia letterario che storiografico. Inverno di Guerra sul Monte Baldo racconta le emozioni e i drammi comuni a tante persone, ma suscita alcune problematiche importanti sia dal punto di vista storico che umano.

“La storia dello zio Nello è un piccolo libro con un grande cuore. La bellezza del racconto non si limita solo alla scrittura, così essenziale e coinvolgente, soprattutto mostra cosa significa vivere in un periodo così tragico della storia d’Italia con un profondo senso di fiducia nella vita.” (dalla prefazione del prof. Andrea Caspani).

Acquista ” Inverno di Guerra sul Monte Baldo ” su Amazon