eccidio di san marcello

Come ogni anno Invorio e Paruzzaro si trovano a metà strada per commemorare l’Eccidio di San Marcello, in cui 10 giovanissimi persero la vita.

Domenica 24 marzo 2019 alle ore 15 al Monumento di San Marcello a Invorio si terrà la Commemorazione del 74° Anniversario dell’Eccidio di San Marcello. Il 28 marzo del 1945, infatti, 10 giovani – il più anziano aveva 25 anni – furono trucidati in un’imboscata nazifascista nei boschi tra Invorio e Paruzzaro.

Per commemorare il sacrificio per la libertà di tutti noi, domenica prossima, ci si troverà al Monumento ai Caduti e, dopo i Saluti del Sindaco e delle autorità – saranno presenti il Presidente della Provincia Federico Binatti e il Cav. Maiocchi, ex partigiano garibaldino – ci sarà l’esecuzione di canti proposti dai bambini della Primaria di Invorio. A seguire la deposizione corona di fiori a cura del Gruppo Alpini e Intervento musicale a cura della Nuova Filarmonica Invoriese.

Alle 15.30 la partenza in bicicletta dei ragazzi della Polisportiva Nuovi Orizzonti per raggiungere i cippi commemorativi. La partenza del corteo per raggiungere la Chiesa di San Marcello a Paruzzaro nel percorso della memoria e la deposizione di targhe commemorative sui cippi. Intervento musicale a cura della Nuova Filarmonica Invoriese.

Alla Chiesa di San Marcello è previsto l’ntervento del Sindaco di Paruzzaro e dei ragazzi della Secondaria di Invorio. Epilogo musicale a cura della Nuova Filarmonica Invoriese. A seguire, alle 17, nell’area Pro Loco di Paruzzaro rinfresco per tutti i partecipanti organizzato e gestito dalla Associazione stessa e dall’Associazione Cuochi Novara e VCO.

La Polisportiva Nuovi Orizzonti mette a disposizione il proprio automezzo per eventuale passaggio dal monumento di San Marcello fino all’area Pro loco di Paruzzaro e ritorno.

Il pomeriggio di celebrazioni è organizzato dai Comuni di Invorio e Paruzzaro con il prezioso sostegno del Comitato di San Marcello e degli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Invorio che svolgeranno un ruolo attivo nella manifestazione.

“La Commemorazione dell’Eccidio di San Marcello – ha commentato l’assessore alla cultura di Invorio Michela Baratelli – vuole essere una passeggiata nel ricordo, nella memoria, nella storia. Percorrendo il sentiero che ricorda quel tragico evento non si può non riflettere e interiorizzare quanto accaduto. Il percorso della memoria, curato dagli instancabili membri del Comitato di San Marcello che gli dedicano gran parte del loro tempo e che meritano da parte di noi amministratori un grande grazie, offre questa importante opportunità.”

All’organizzazione della Commemorazione dell’Eccidio di San Marcello partecipano anche la sezione ANPI locale, la squadra AIB di Invorio e le associazioni Polisportiva Nuovi Orizzonti, Cuochi Novara e VCO, la Nuova Filarmonica Invoriese e la Proloco di Paruzzaro.

PUBBLICITA\'