Domenica 15 aprile 2012, ecco la data che ha visto il Corpo Musicale Mottarone svolgere la sua tradizionale gita di primavera. La meta predestinata? la storica e splendida città di Bergamo.

Il Direttivo, capeggiato da Pizzi, ha organizzato una interessante gita che la pioggia incessante non è riuscita a rendere meno bella e piacevole. La prima novità che si presentata è stata, indubbiamente, l’orario di partenza, che ha permesso a tutti di vivere la giornata con maggior vigore.

Non è mancata, poi, la tradizionale “merenda” arricchita da manicaretti, dolci e salati, preparati da alcuni fedelissimi e affezionati che amano coccolare gli amici delle gite musicali. A questi amici volenterosi vanno i più vivi complimenti del gruppo di musici.

Giunti a Bergamo, ad attendere la Banda Mottarone le guide turistiche. Con la loro vivacità e conoscenza hanno saputo catturare l’attenzione di tutti affascinandoli su Bergamo e le sue magnifiche opere d’arte, le vicende storiche e le curiosità di vita comune.

Dopo il congedo dalle guide, il pranzo nel tipico ristorante bergamasco che ha accolto il gruppo piemontese con eleganza. La cucina tradizionale locale ha saputo ristorare al meglio tutti e dar la giusta energia ai musici per suonare qualche brano. Ciò ha permesso anche ai ballerini del gruppo di “scatenarsi” nelle danze.

Senza scoraggiamenti dovuti al maltempo, il pomeriggio è stato trascorso in libertà affinché ognuno potesse dedicarsi alle attività di svago che più desiderava: lo shopping, l’approfondimento della visita monumentale e artistica, l’acquisto dei prodotti enogastronomici tipici o una bicchierata in compagnia!

Il rientro ha visto il gruppo salutarsi fraternamente e amichevolmente alla “merenda di rientro” con l’ultima sosta in autogrill e l’arrivederci all’appuntamento, del 22 e 23 settembre, per la gita di due giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here