In occasione del 73° anniversario del sacrificio di Pore Mosulishvili a Belgirate e del 72° Anniversario della morte di Stepan Bondarenko a Oleggio Castello, inaugura ad Arona la mostra Partigiani sovietici nella Resistenza Italiana.

Si inizia il weekend del 2-3 dicembre. Sabato 2 dicembre 2017 alle ore 10:30 si terrà, presso il cimitero di Arona, una cerimonia di commemorazione per i partigiani sovietici che parteciparono alla Resistenza italiana. La commemorazione si terrà alla presenza delle autorità civili e militari locali, del delegato del Consolato della Federazione Russa e dall’ANPI.

lle ore 11:30 nella Sala Tommaso Moro di Arona, in via San Carlo 1, saranno inaugurate le mostre ” Partigiani sovietici nella Resistenza italiana” e “Da oppressori a combattenti per la Libertà – i militari italiani nella lotta di liberazione del popolo albanese”. Alla cerimonia parteciperanno rappresentanti delle medesime autorità, dell’ANPI e dell’Associazione Russkij Mir. E’ previsto il saluto del Presidente del Comitato ANPI Regionale del Piemonte Ezio Montalenti. 
Al termine della cerimonia è previsto un concerto di canti popolari russi, eseguito dal Coro “Ensemble Accademia dei Laghi” e dal coro dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII”.

Il programma dell’inaugurazione delle mostra Partigiani sovietici nella resistenza italiana

Alle 11,30 relazione di apertura di Anna Roberti – Presidente onorario Russkij Mir di Torino. Il titolo dell’intervento è “Partigiani sovietici nella resistenza piemontese”
Ulteriori interventi saranno di Massimo Bisca, Presidente ANPI provinciale di Genova – I partigiani sovietici della VI zona ligure; Roland Alikaj del Comitato dei veterani della lotta di Liberazione – Albania La solidarietà degli albanesi ai soldati italiani
Durante l’incontro si prevede la testimonianza di Costanza Arbeja partigiana e la proiezione del documentario “Rukà ob ruku – Fianco a fianco” di Anna Roberti e Marcello Varaldi.

Le manifestazioni in memoria dei partigiani sovietici e italiani proseguiranno domenica 3 dicembre. Alle 15 al cimitero di Arona l’Associazione “Con la Georgia nel cuore” rende omaggio al monumento dei partigiani. Alle 15.30 presso la Sala Tommaso Moro il saluto di Nunu Galadze, Presidente dell’Associazione Culturale “Con la Giorgia nel Cuore” e delle autorità presenti. Intervento di Alessandro Orsi, storico e presidente dell’ANPI Borgosesia dal titolo I Partigiani Sovietici in Valsesia.
Testimonianze di Vanda Canna, partigiana e proiezione del documentario Rukù ob ruku – fianco a fianco.

Le mostre, con ingresso libero, rimarranno aperte alle visite fino al 10 dicembre 2017 dalle 15.00 alle 18.00. Per informazioni e prenotazioni visite scolastiche 347.2843502 ANPI Arona.