vox horti, Borgo Ideale

Verrà presentata nel weekend l’ultimazione dei lavori alle serre del Museo Meina, il Borgo Ideale pensato da Universicà per il comune del lago è compelto. Due eventi nel paese per festeggiare l’evento…

Inaugurazione per amministratori e stampa nel weekend per il completato Borgo Ideale a Meina. Sono infatti terminate le opere di restauro conservativo delle Serre di Villa
Faraggiana, abbandonate da circa settant’anni e recuperate grazie al progetto “ Borgo
Ideale ” promosso dalla Fondazione UniversiCà con il sostegno di Compagnia di San
Paolo.

Le serre del Museo Meina in fase di completamento

I vivai, fatiscenti e abbandonati, erano completamente inagibili. Un cantiere, durato oltre 250 giorni, ha dovuto affrontare numerose problematiche legate alla complessità del luogo nel quale si trovano le serre. I lavori sono stati portati a termine adottando soluzioni tecnologiche innovative per la rifunzionalizzazione degli spazi.

Borgo Ideale, un progetto per tre edifici e un parco

Il parco di Villa Faraggiana ospita tre edifici principali: lo Chalet, il complesso del Museo – dove era installato il percorso multimediale in 4D Vox horti; le lavanderie – ora ingresso al museo e sala polivalente per incontri; e le serre – terzo edificio del polo museale di cui sentiremo la destinazione nell’inaugurazione – in cui ilVergante.com sarà presente.
Tutto questo è circondato da un maestoso parco, che presto diventerà interattivo con l’installazione di sistemi interfacciabili con gli smartphone dei visitatori.

Con la gestione dell’UniversiCà sono state registrate circa 15.000 utenze nei soli week-end al Museo Meina. (dati maggio 2018)

“Questo sito – ha dichiarato il Viceministro alle politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero nella sua visita ai lavori nel maggio scorso – ha grandi potenzialità turistiche e culturali. Vero centro di aggregazione e riferimento per tutto il territorio grazie anche alla sua peculiarità che rende tale proposta culturale unica nel suo genere nel panorama nazionale».

“Quando il Comune, nella primavera del 2015, ci ha affidato questo luogo –
ha spiegato la presidente dell’UniversiCà, Anna Belfiore – si intravedeva la possibilità di creare un polo di grande respiro culturale, nella natura, per le famiglie. Ora, grazie alla rinascita delle serre e di altri spazi e alle attività dell’UniversiCà, questo obiettivo sta divenendo realtà.”

Due eventi per celebrare l’inaugurazione del Borgo Ideale

“Tra…secolando dal Borgo Ideale” questo il titolo dei due eventi tra musica e suggestioni che si terranno a Meina in occasione dell’inaugurazione delle Nuove Serre del parco di Villa Faraggiana.

Sabato 22 settembre
Nel Teatro parrocchiale di Meina, piazza Santa Margherita ore 21, andrà in scena lo spettacolo La Serva Padrona – intermezzo buffo di Giovan Battista Pergolesi. Sul palco nei panni di Uberto, Davide Ruberti, che verrà affiancato da Serpina, l’attrice Ilaria Del Prete; Vespone, Gianni Dal Bello e Vespina, Anna Belfiore. La direzione musicale sarà affidata a Mauro Trombetta.

Domenica 23 settembre
Alle 21 concerto all’aperto della Schola Cantorum San Gregorio Magno, nel sagrato della Chiesa parrocchiale di Santa Margherita. Sarà il Carmina Burana, la Cantata Scenica di Carl Orff ad allietare il pubblico. Solisti per la serata Ilaria Del Prete (soprano), Davide Malandra (tenore) Mauro Trombetta (baritono) ad accompagnarli il pianoforte di Paolo Beretta.

Eventi a ingresso libero. Per informazioni www.museomeina.it