Volete riscoprire il posto dove i vostri avi si ritrovavano dopo le fatiche dell’accudire le vigne e le selve di castani? Domenica 18 settembre la Sezione brighese dell’AIB “Cerutti Luigi” capeggiata dal Referente Luca Vicario “inaugureranno” il Mott dl’a Cros, di cui il tempo e l’incuria dell’uomo non avevano lasciato più nulla, salvo un disordine per la crescita di arbusti infestanti.

Gli Aib di Briga hanno ridato luce ad un angolo suggestivo, proprio per salvaguardare la memoria per le generazioni future. Agli inizi del Novecento, si usava collocare delle semplici croci di legno nei motti più alti del territorio comunale. Agli inizi del Duemila l’AIB di Briga fa rinascere questa tradizione, domenica alle ore 15.00 Don Giovanni Antoniazzi celebrerà la S. Messa ai piedi della Croce che da il nome al motto e che i Volontari hanno ristrutturato negli anni scorsi oltre a ripulire le strade adiacenti ad essa.

Dopo la funzione religiosa uno scambio di saluti e un brindisi per un autunno mite, non mancheranno i dolci cucinati dalle pazienti mogli dei Volontari AIB.