Paruzzaro Il Gusto della Solidarietà

Sono stati molti i cittadini di Paruzzaro che, con amici e parenti, si sono ritrovati domenica 13 novembre per partecipare all’evento benefico Paruzzaro il Gusto della Solidarietà.

Un pranzo e una lotteria alla selva di San Marcello, presso la sede della Pro Loco, organizzato dal Comune di Paruzzaro in collaborazione con la Pro Loco e le altre associazioni che operano in paese. Lo scopo? Raccogliere fondi da devolvere al Comune di Accumoli (RI), colpito dal sisma del 24 agosto scorso.

Paruzzaro, in provincia di Novara, e Accumoli, in provincia di Rieti, due paesi lontani chilometri, oggi vicini e uniti dal filo d’oro della solidarietà.

Tanti i tavoli imbanditi sotto il padiglione della Pro Loco, tanti i commensali che generosamente hanno partecipato per aiutare altri cittadini così duramente provati dal terremoto che ha colpito il loro paese distruggendo case, attività e vite.

Un banchetto a base di piatti tipici locali, ottime penne all’Amatriciana e un gustoso bianchetto di vitello con patate al vapore, sapientemente cucinati dagli chef Nicola d’Onofrio, Giorgio Perin e Luca Pizzi.

Paruzzaro Il Gusto della Solidarietà
Il Sindaco, il vice, il consigliere Mora e il presidente della Pro Loco

Durante il pranzo il sindaco Mauro Julita ha ringraziato la Pro Loco, le associazioni e tutti i presenti che hanno accolto l’invito del Comune. Il Sindaco ha comunicando che la cifra raccolta – grazie ai proventi del pranzo, della lotteria e delle offerte donate dalle varie associazioni – sarà consegnata personalmente al sindaco di Accumoli entro fine novembre. Un impiego che sarà reso noto a tutti.

Il colloquio con il Sindaco di Accumoli

A seguire si è collegato telefonicamente, in viva voce, con Stefano Petrucci, sindaco di Accumoli.

Un colloquio toccante. Nelle parole del sindaco Petrucci si è colta la sofferenza per le tragiche condizioni del proprio paese. Ha raccontato la situazione drammatica dopo le prime scosse e disastrosa dopo quella dello scorso 30 ottobre che ha raso al suolo la maggior parte degli edifici, distruggendone anche il patrimonio storico e culturale. Il Sindaco di Accumoli concluso con un commosso ringraziamento all’amministrazione comunale di Paruzzaro e a tutti i partecipanti all’iniziativa.

Il congedo telefonico, preceduto dagli auguri e dai saluti espressi dal sindaco Julita anche a nome dei propri cittadini, è stato accolto da un caloroso applauso.

Ancora una volta la cittadinanza di Paruzzaro si è unita e ha generosamente contribuito aprendo il cuore alla solidarietà per aiutare coloro che, a causa di una calamità naturale, hanno perso tutto.

Un ringraziamento particolare al presidente della Pro Loco, Aleandro Zonca, per aver concesso l’uso della struttura e ai volontari della stessa associazione per il servizio ai tavoli, a tutte le associazioni del paese che hanno contribuito all’evento e ai cuochi che, senza percepire alcun compenso, hanno cucinato per più di duecentocinquanta persone.

Paruzzaro Il Gusto della Solidarietà
Gli chef e il Sindaco Mauro Julita