Quanti disoccupati ci sono in Italia? Secondo l’ISTAT, a marzo di quest’anno, abbiamo toccato l’11.5% di disoccupazione, di cui il 38% di ragazzi dai 15 ai 24 anni. Come possiamo tirare avanti aspettando una buona ripresa economica con annessi posti fissi che oggi sono solo un miraggio?

Da un po’ di tempo a questa parte si sente sempre più spesso la parola “network marketing”Se il lavoro non arriva bisogna cercare di arrivarvici noi! Il network marketing non è altro che un lavoro di vendita, formato da gruppi zona, con capi gruppo, prodotti che possono essere da bevande, a prodotti di bellezza, di pulizia o oggettistica varia.Con un piccolo capitale iniziale (che può variare da pochi euro fin cifre a tre zeri) si diventa venditori, imprenditori di se stessi, entrando in un gruppo affiatato che si aiuta l’un l’altro.

A chi è adatto questo lavoro? In sostanza a tutti. Si decide il tempo da dedicarci (ovvio, più tempo “buono” si dedica prima si vedranno risultati e le entrate saranno diverse rispetto a chi di tempo non ne può o vuole dedicare tanto) quindi è un buon compromesso per mamme, pensionati, studenti, chi vuole una seconda rendita. Per poter avere dei risultati è necessario conoscere tanta gente (anche solo avere “contatto”, non per forza amicizia o parentela),avere una buona dialettica, essere propensi a stare a contatto con gente, lavorare in gruppo, fare formazione (quasi sempre gratuita) e darsi da fare perchè, come ogni lavoro, se si dorme sugli allori non si pigliano pesci! Ovviamente il maggior guadagno deriva dalla vendita, quindi se non si vende nulla non si ha guadagno (ma neppure perdita).

Se si fa una googleata si trovano un mare di annunci di questi lavori ma molti nascondono delle insidie. Purtropponon tutte le aziende sono interessate alla crescita professionale e al benessere dei rivenditori e molte contano solo sugli ordini iniziali per vendere i propri prodotti e guadagnare sulle spalle altrui. Come possiamo capire se la ditta è seria o no? Possiamo cercare innanzitutto su internet delle opinioni, sia dei clienti sia di chi ci ha lavorato o lo fa tutt’ora. Nel motore di ricerca basta digitare “truffa nomedell’azienda” oppure “esperienza nomedell’azienda” e darci un po’ alla lettura.

Per semplificare ulteriormente la vostra ricerca, ho deciso di fare da “cavia”, presenziare a presentazioni di varie ditte che fanno network marketing nella zona del Vergante, valutarle, chiedere vari dati e fare una sorta direcensione del lavoro. Nel caso in cui conosciate altre ditte in zona che possano meritare di essere inserite nella rubrica potrete indicarmele inviando una mail a redazione@ilvergante.it e vedrò di informarmi a riguardo.

PUBBLICITA\'