torre mozza

La Torre Mozza nel Parco della Rocca Borromea, ristrutturata integralmente, verrà inaugurata a giorni alla presenza di Vittorio Sgarbi.
Venerdì 20 ottobre alle 14.30 si terrà l’inaugurazione del restauro della Torre Mozza presso il Parco della Rocca Borromea di Arona.

La Torre Mozza è stata ristrutturata integralmente grazie al contributo di Fondazione Cariplo e all’impegno della Famiglia Borromeo. L’intervento ha riguardato nello specifico la rimozione della copertura in legno e coppi e la sua ricostruzione parziale. Sono state recuperate le mura originali, ristrutturato l’ingresso ed è stata realizzata una terrazza panoramica. La torre sarà quindi visitabile nella sua interezza e si potrà ammirare un panorama mozzafiato.

«Un gioiello della Rocca e della città torna all’antico splendore – commenta il Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli –  inaugurata da un grande “amico” della città e della cultura italiana».

Cerimonia di inaugurazione con un ospite speciale

La cerimonia di inaugurazione vedrà la partecipazione straordinaria del Prof. Vittorio Sgarbi. Durante l’evento si esibiranno i ragazzi del Coro dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” diretti dal Maestro Marino Mora. Per l’occasione verranno distribuite monete di cioccolato celebrative realizzate da parte della ditta Laica.

Per raggiungere il Parco della Rocca sarà possibile usufruire di un servizio navetta dalle ore 13.00 alle 14.30 con partenza dalla Stazione e da Piazza De Filippi.

Una delle sette torri del Parco della Rocca Borromea

La Torre Mozza è una delle sette torri che costituivano il secondo recinto della roccaforte. La torre è divisa a più livelli: ognuno corrispondente ad una batteria di cannoni. Il livello superiore era la copertura di quelli inferiori. Quando, in tempi successivi, venne utilizzata per fini agricoli venne aggiunto un tetto.