Il 1° Trofeo Memorial Adriano Cattaneo organizzato dall’A.S.D. Nebbiuno si è concluso sabato 4 luglio. Ecco chi ne è uscito vincitore.

Sul campo di Nebbiuno, sedici squadre di calcio a 7 si sono contese, dai primi di giugno fino al 4 luglio, la vittoria al primo trofeo dedicato alla memoria di Adriano Cattaneo.

Le partite del trofeo hanno visto un buon coinvolgimento di pubblico. Questo anche per il buon livello dilettantistico del torneo – alcuni giocatori militano in eccellenza o in promozione.

Il podio e i premi speciali:
1° posto: la squadra de Gli Svalvolati.
2° posto: squadra Avis
3° posto: squadra Bulls

Capocannoniere del torneo: Riccardo Poi (Gli Svalvolati)

Miglior portiere: Matteo Mira (I Cagnacci)

Marcatore più anziano del torneo: Salvatore Basile (Over 40)

Il gruppo Over 40 ha ricevuto anche il premio per la squadra che ha fatto la miglior prestazione al bar.

Adriano Cattaneo, venuto a mancare lo scorso 2 febbraio, ha vestito i colori della società di Nebbiuno come calciatore, allenatore e presidente. Ha, inoltre, giocato e allenato tra gli anni ’60 e ‘80 anche ad  Aosta, Grignasco, Arona, Meina e Massino Visconti. I suoi vecchi compagni di squadra lo ricordano come grande capitano carismatico, grintoso e “dai pedi buoni”. Era molto conosciuto nei nostri paesi per aver vinto campionati e innumerevoli tornei, ma soprattutto come persona sempre disponibile per iniziative calcistiche. Era tifosissimo della Juventus e divenne anche Vicepresidente dello storico Juventus Club Mottarone. Nel direttivo ha organizzato molte trasferte che dal Vergante portavano i tifosi a seguire la società bianconera in tutta Italia e in Europa.

I familiari di Adriano Cattaneo vogliono ringraziare “l’ASD Nebbiuno ed in particolar modo Marco, Simona, Paolo, Alessandro e Simone per il lavoro svolto e Franco Pozzi per aver ricordato e onorato giocando ancora una volta per il Suo capitano.”

Si ringrazia Laura Catilina per le foto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here