L’Associazione I Picasass ha aperto il 2012 con grande entusiasmo dopo i risultati positivi dello scorso anno. Il bilancio 2011 si è chiuso in attivo grazie anche alle collaborazioni tra associati, patrocinati e patrocinatori, consolidatesi nel corso delle varie manifestazioni. Come ricorda la presidentessa dell’associazione Claudia Trapella, indubbiamente arricchito dalle esperienze umane fatte.

Tra le novità di quest’anno sono da annoverare: la molto discussa esposizione degli strumenti dei Picasass nella sede dell’Ufficio Turistico di Nebbiuno (itinerante anche a Pisano e Ghevio); il proseguimento della partnership con l’Associazione Carpe Diem e la trasformazione del gruppo dei Picasass in Associazione di Volontariato.

La ventata di ottimismo tenta di contrastare la crisi. L’organizzazione degli eventi, mira alla valorizzazione delle aziende e dell’artigianato nelle province di Novara e del V.C.O con iniziative gratuite, aperte a tutti. A questo proposito Claudia Trapella coglie l’occasione per ringraziare i numerosi patrocini (i Comuni di Ameno, Biella, Pisano, Viggiù e la provincia del V.C.O.) che con la loro adesione hanno dimostrato di apprezzare gli sforzi fatti finora a sostegno delle piccole realtà locali.

La prima iniziativa del 2012 si svolgerà domenica 1 Aprile, (nessuno scherzo, fidatevi!) dalle ore 10.00 alle 16.00, a Ghevio di Meina presso l’associata Manuela Galleazzi, titolare dell’omonima apicoltura, con il Vergante Mini Expo, un’esposizione di moltissimi manufatti creati da artigiani e hobbysti, di prodotti enogastronomici tipici e molto altro ancora… non potranno mancare i giochi per i più piccoli.

Le iniziative gratuite prevedono degustazioni alimentari, assaggi del buon vino di Boca, lezioni di decorazione in tema pasquale (ore 11.00) e la presentazione del libro fantasy Toried, di Elisa Fornara, Edigiò, collana i Castori (ore 15.00). Nel corso della giornata verrà inoltre venduto il pane prodotto dal Panificio Sappa di Armeno (panificio dal 1900).

Per informazioni: 3338771805 – Associazione “I Picasass”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here