Si può far del bene risparmiando un bel po’ di soldi? Esiste un posto dove si possa trovare oggetti indispensabili alla nostra quotidianità senza spendere un capitale o addirittura gratis? Avete degli oggetti da “sbaraccare” ma vi spiace gettarli? Volete aiutare il prossimo con poco e vedendo di persona dove va a finire il tutto? Se la risposta anche ad una sola domanda è sì, allora non vi resta che recarvi a Maggiate!

Massimo Tosi, conosciuto per il coniglio Like e al gruppo “Aiutiamoci”  di Facebook ritorna alla ribalta con un nuovo, grande e benefico progetto. Assieme a Gilda Rizzo, membro del gruppo fin dagli albori, ha  organizzato una stanza-magazzino per aiutare i meno fortunati o anche solo per far risparmiare tutta la gente che vorrà partecipare.

Il progetto è semplice: ritirare gli oggetti, vestiti, giocattoli, mobili ecc di chi non sa più che farsene e renderli disponibili gratuitamente a chi ne ha bisogno e creando una sorta di baratto con chi può permetterselo. Il baratto si può effettuare oggetto per oggetto (ad esempio una scatola di vestiti smessi in cambio di una valigia o magari abiti da bimbo fino a 6 mesi barattati con abiti bambino un anno) oppure oggetto per derrate alimentari a lunga scadenza (una scatola di pasta anche sottomarca in cambio i giocattoli o altro). Le derrate alimentari verranno divise alle diverse famiglie bisognose che da quando il gruppo è aperto ne hanno fatto richiesta, famiglie che purtroppo aumentano sempre di più!

Se si vuole si possono donare oggetti o derrate alimentari anche senza barattare. Non vengono accettati soldi, in quanto è un progetto totalmente non a scopo di lucro. Michy e Alina  saranno più che felici di mostrare il magazzino e ricevere merce previo appuntamento da prendere con Gilda Rizzo mandandole un messaggio su Facebook  o contattandola al numero 329.3017163.

[themoneytizer id=22270-19]

L’intervista che abbiamo fatto a Massimo Tosi, creatore del gruppo Aiutiamoci

[youtube id=”H8IShmrfcoo” width=”580″ height=”337″]

PUBBLICITA\'