Domenica 5 settembre si è svolta a Nebbiuno la prima “Festa del boscaiolo”, evento che è stato organizzato da “I Picasass”. “Un membro del nostro gruppo – spiega Caludia Trapella, presidentessa dell’associazione – è boscaiolo, perciò ci ha fatto notare l’esigenza di valorizzare questo lavoro. Così ci è venuto in mente di realizzare questa festa.” A collaborare con “I Picasass” nell’attuare quest’idea sono state la “Nuova Pro Loco di Nebbiuno”, l’Associazione Regionale Boscaioli del Piemonte e l’Associazione Forestale del Trentino.

Durante la giornata si sono svolte diverse attività, dall’originale gara del “Toto-catasta” la mattina, fino alla dimostrazione d’abilità dei boscaioli il pomeriggio, senza dimenticare i tanti giochi per i più piccoli. Per tutta il giorno, inoltre, è stato possibile fare acquisti al mercatino dell’artigianato e naturalmente ristorarsi.

 

PUBBLICITA\'