In un’uggiosa giornata più autunnale che invernale si è svolta a Gignese, domenica 9 gennaio, la tradizionale festa patronale di San Maurizio.
Anche quest’anno la festa ha avuto inizio nella mattinata con la messa solenne delle 10.30, celebrata da don Giorgio e accompagnata dal coro interparrocchiale diretto da Rosemary Allpress.
Al termine della celebrazione un buon numero d persone ha accolto l’invito a fermarsi sul sagrato della parrocchiale per partecipare all’incanto delle offerte, il cui ricavato andava a sostenere le spese per il rinnovo del Ricreatorio don Bosco.
La seconda parte della festa ha avuto poi inizio nel pomeriggio, alle 14.30, con protagonisti i bambini di Gignese e delle altre parrocchie dell’Unità Pastorale del Vergante.
Don Giorgio, durante il momento di preghiera in chiesa, ha ricordato alcuni aspetti della vita del Santo patrono invitando tutti, bambini e adulti, ad imitarne la fede profonda e matura.
Poi il tradizionale appuntamento del lancio dei palloncini, coi biglietti augurali firmati dai bambini, momento sempre suggestivo per i più piccoli.
E ancora i più piccoli protagonisti nel rinnovato Ricreatorio: proiezione delle foto che li vedevano ritratti coi presepi natalizi, giochi organizzati dal chierico di teologia Diego e abbondante merenda per tutti.
Gli stessi bambini sono ritornati a casa con una piccola croce sulla quale era raffigurata la scena della Natività a ricordo della giornata trascorsa insieme.

PUBBLICITA\'