Alla finale della Coppa Italia di Judo che si è svolta sabato 29 ottobre scorso a Fidenza, il Judo Invorio è uscito a testa alta ma senza un buon piazzamento.

Cristiano Cascino, atleta ventunenne, si è piazzato al trentatresimo posto nella competizione. Già soddisfatto per la qualificazione ad una gara di questo livello, si è impegnato ma non è riuscito a salire più in alto in classifica. “Obiettivamente – riferisce il comunicato stampa – non potevamo chiedere di più ad un ragazzo rientrato da poco e con impegni universitari che non gli consentono più di tre allenamenti alla settimana.”

Il Judo Invorio si è dimostrata una società che può arrivare in alto. Gli atleti si stanno già allenando per un miglior piazzamento nella Coppa dell’anno prossimo.

PUBBLICITA\'