Milano in the Cage è passato e l’atleta aronese ha portato a casa un pareggio.

Marco Castorina ha combattuto per tre intensi ruond dalla durata di 5 minuti. L’avversario Paolo Lamberto ha cercato (riuscendoci) per tutto il match di portare l’aronese nel terreno a lui congeniale, cioè a terra. Castorina ha risposto sfoggiando degli ottimi colpi dal clinch e anche una discreta takedown defence.

La vera sorpresa è arrivata quando il match si è spostato a terra. Castorina non solo si è difeso egregiamente dagli attacchi dell’avversario,  ma anche provato a finalizzarlo per due volte. Una spettacolare arm bar ha quasi chiuso l’incontro, ma l’esperienza di Lamberto, cintura nera di brazilian jiu jitsu, ha giocato a favore di quest’ultimo. La arm bar è una leva che porta in ipertensione il braccio dell’avversario.

Onore a Paolo Lamberto e Marco Castorina per non essersi risparmiati nel combattere il match. A questo punto, dato il risultato che ha lasciato un po’ di amaro in bocca ai presenti, sarebbe interessante vedere una rivincita tra i due.

Autore foto home: Andrea Cogotti

Castorina

PUBBLICITA\'