Il fighter aronese sarà il portabandiera italiano in un evento di mma che mette a confronto lottatori di diverse nazionalità. Fabio Ambrosini combatterà sabato 10 maggio allo SMMAC 2 e sarà accompagnato a Basilea dal suo mentore e maestro Filippo Stabile,

Ambrosini, che vi avevamo presentato in questo articolo, è uno striker con una buona base di lotta libera. Il match lo vedrà opposto al francese Pascal Putigny, striker proveniente dal karate e dalla thai boxe e cintura blu di brazilian jiu jitsu. Per striker si intende un fighter a cui piace lottare prevalentemente in piedi. I due atleti si affronteranno nella categoria pesi welter, -77 kg.

Queste le dichiarazioni dell’atleta aronese prima del match:

Non sottovaluto mai i miei avversari. Mi preparo come sempre, il mio metodo non cambia e sono sempre arrivato in gabbia al meglio della forma fisica. Ho cercato di migliorare sul piano della lotta a terra, che rappresenta un po’ la mia “bestia nera”. Combatterò su  tutti i fronti, scambiando in piedi, ma anche facendo fruttare gli allenamenti nella lotta.

Dato la caratura internazionale, la serata si preannuncia di alto livello. In bocca a lupo a Fabio per l’imminente incontro!

Fabio-Ambrosini
Autore foto: Budointernational.it

 

Autore foto home: SMMAC

PUBBLICITA\'