Nel weekend l’ottava edizione di Ambulanza del Vergante in Festa, due giorni di festeggiamenti per i 30 anni di fondazione del gruppo di Volontari.

L’ottava edizione dell’annuale festa dell’Ambulanza del Vergante si terrà a Nebbiuno, in Località Madonna della Neve, dal 26 al 28
luglio.

Quest’anno la festa avrà un significato speciale, sarà organizzata, infatti, in occasione del 30° anno di attività della Pubblica Assistenza Anpas Ambulanza del Vergante.

[themoneytizer id=22270-19]

Il programma di Ambulanza del Vergante in Festa

Un programma ricco di eventi per i due giorni di festeggiamenti.

Venerdì 26 luglio a partire dalle ore 19.30 la cena con piatti caratteristici preparati dall’Associazione Cuochi Alto Basso Novarese e Vco
e i dolci dell’Associazione Pasticceri del Novarese. Alle 22 la serata di musica con Luca
Carrus, uno spettacolo che mira ad arrivare al cuore delle persone che lo vivono attraverso la storia, l’energia e la musica del cantautore emiliano.

Possibilità di cenare anche sabato 27 luglio e dalle ore 22 il Latin Pop Dance Show, spettacolo carico di effetti scenici, intrattenimento e coreografie. Un viaggio nel panorama latin pop dance italiano e internazionale.

La celebrazione ufficiale del 30° anniversario di fondazione dell’Ambulanza del Vergante

Le celebrazioni ufficiali per il trentennale del Gruppo di Volontari si terranno domenica 28 luglio a partire dalle ore 10 con il ritrovo davanti alla sede Centro di Protezione Civile. Alle 10.30 partenza del corteo verso la Chiesa di Madonna della Neve con la presenza della Nuova Filarmonica Invoriese che allieterà la manifestazione.

Dopo la funzione religiosa, che vedrà la partecipazione della Corale San Giorgio di
Nebbiuno, si assisterà alla benedizione dei mezzi e ai saluti istituzionali del presidente
dell’Ambulanza del Vergante, Daniele Giaime e delle autorità presenti.

A seguire, alle 12.30 pranzo su prenotazione presso l’area feste Madonna della Neve
preparato dall’Associazione Cuochi Alto Basso Novarese e Vco in collaborazione con
l’Associazione Pasticceri del Novarese.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15 porte aperte alla sede dell’Ambulanza del Vergante e diretta “BluRadio Tour”. Pomeriggio di giochi, truccabimbi, attività dei Vigili del Fuoco e Ambulanza del Vergante e dimostrazioni delle unità cinofile.
In serata, possibilità di cenare e alle 20.30 si terrà l’estrazione dei biglietti vincenti della sottoscrizione a premi.

Concluderà la serata la musica rock dei Vascombriccola con un tributo a Vasco.

“Ambulanza Vergante in festa è un appuntamento a cui teniamo molto e che si rinnova ogni anno – così il presidente del Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante, Daniele Giaime – siamo
arrivati all’ottava edizione, musica, buon cibo e la voglia di stare insieme restano i
capisaldi di questa nostra festa. Un momento di aggregazione e allegria che permette
inoltre al nostro Ente di raccogliere fondi a sostegno delle attività di volontariato. Questa
edizione della festa sarà ancora più speciale perché festeggiamo i 30 anni di attività della
nostra Associazione. Trent’anni di cammino di squadra, con passione e professionalità.
Sarà davvero il momento per ricordare i tanti passi avanti fatti dal nostro Ente e per ringraziare i volontari che si impegnano senza sosta. Un grazie speciale allo staff che sta lavorando da mesi all’organizzazione di questo importante evento”.

Gruppo Volontari Ambulanza del Vergante

Il Gruppo dell’Alto Vergante aderente all’Anpas, può contare sull’impegno di 171 volontari, di cui 77 donne, grazie ai quali ogni anno svolge oltre 6000 servizi. Si tratta di emergenza 118, trasporti ordinari a mezzo ambulanza come dialisi e terapie, trasporti interospedalieri, servizi di accompagnamento per visite anche con mezzi attrezzati al trasporto disabili, assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni per un totale annuo di
circa 268mila chilometri percorsi. L’Associazione ha in organico anche tre dipendenti.
La Pubblica Assistenza di Nebbiuno dispone di quattro ambulanze, due mezzi attrezzati per il trasporto di persone disabili, cinque mezzi per i servizi socio sanitari e un gommone
attrezzato per il salvamento impiegato sulle acque del lago.

PUBBLICITA\'