Giunge quest’anno alla sua sesta edizione il Memorial Veronica Argento dedicato all’ex ginnasta deceduta nel 2007, a soli 15 anni, a causa di una grave forma di leucemia. L’appuntamento è per sabato 13 aprile alle 20.45 al palacongressi di Stresa. Parteciperanno all’evento le scuole di ginnastica e danza più rappresentative della zona, regalando momenti di grande spettacolo. Madrina della serata Jennifer Colino Guerra, spagnola campionessa del mondo di ritmica a Berlino 2005.

L’Associazione Veronica Argento ONLUS nasce nel luglio 2008, la sua attività consiste principalmente nella realizzazione di servizi idonei ad assicurare ai minori, colpiti da gravi patologie, ed ai loro famigliari, le migliori condizioni di vivibilità sia dal punto di vista morale che materiale. La Onlus nasce dalla ferma volontà di chi ha provato sulla propria pelle il disagio e la sofferenza di un figlio gravemente malato.

Da settembre 2008 l’associazione ha instaurato una collaborazione con il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia contribuendo là dove possibile a realizzare progetti utili al miglioramento della qualità nella degenza ospedaliera dei minori affetti da gravi patologie ematiche.

Costo biglietti 10 Euro in vendita direttamente al Palacongressi un’ora prima dello spettacolo, prevendita Libreria Alberti di Verbania oppure al numero 340 3182435 per informazioni: info@veronlus.org

MEMORIAL-ARGENTO2013 - loca

PUBBLICITA\'
Elena Spantaconi
Sono nata a Verbania nel 1975, ed ho avuto la fortuna di crescere tra Baveno e Stresa, due luoghi che amo moltissimo. Ho scritto per "Il giornale di Verbania" ed ora collaboro con Il Vergante, come corrispondente da Stresa, la cittadina in cui sono tornata a vivere dopo sette anni a Torino. Gestisco una pagina Facebook dedicata alla perla del lago: "vivi-amo Stresa", nella quale raccolgo foto e recensioni del nostro territorio e gli eventi organizzati. Vita privata? Impegnativa. Quattro figli, che spesso mi seguono nella "caccia agli articoli" e alle riunioni di redazione, ma è importane che sappiano delle mie passioni ed imparino a conoscere il luogo in cui stanno crescendo, per poterlo amare e, magari, un giorno, migliorare.