Si è tenuta sabato 18 giugno la II° Edizione della Rassegna Corale dei Laghi, che ha riempito la chiesa di San Giovanni Battista di Villa Lesa. Si tratta di una rassegna musicale …

itinerante organizzata dal Coro Ana-Cai La Rocca di Arona con la collaborazione e il patrocinio dei comuni del Verbano. Presente infatti, oltre al parroco don Massimo Galbiati, che ha introdotto la serata con parole di speranza, il sindaco Roberto Grignoli.

La prima edizione della rassegna canora si era tenuta in Dagnente, in onore del paese dove il coro risiede da maggio dello scorso anno. Quest’anno quindi ha fatto invece da cornice alla manifestazione la pittoresca cittadina lesiana, in particolare la frazione Villa Lesa. Il concerto, che ha avuto inizio alle ore 21, è stato aperto proprio dal Coro La Rocca di Arona, diretto da Mariangela Mascazzini, e seguito da un coro ospite proveniente dal Veneto, il Coro Val Liona di Grancona (VI) – a voci pari maschili – diretto dal maestro Mariano Crivellaro. Durante il concerto il coro aronese ha voluto anche ricordare con il brano Maria Lassù un corista che è “andato avanti” nel dicembre scorso, Giovanni Guella, proprio di Villa Lesa.

Già il coro aronese aveva avuto modo di conoscere il Coro Val Liona e i bei luoghi oggetto dei suoi canti nell’ottobre scorso, con una trasferta di due giorni durante la quale i coristi aronesi avevano potuto visitare i luoghi descritti con raffinatezza e poesia dai canti del compositore vicentino Bepi De Marzi. Tra le mura della chiesa di San Giovanni Battista hanno quindi risuonato ancora una volta sabato 18 le voci dei due cori, uniti per finire in alcuni brani d’insieme quali Benia Calastoria e il celebre Signore delle cime.

Dopo il concerto i due cori e il pubblico presente si sono trattenuti per un bel momento di convivialità presso i locali parrocchiali della ex pizzeria “10 comandamenti”. Infine domenica 19 i cori hanno unito ancora una volta le loro voci per animare con solennità la celebrazione Eucaristica della Festa Patronale di San Giovanni Battista.

PUBBLICITA\'