Dopo il bike sharing, il cartello panoramico al parco della Rocca sul finire della stagione spunta pure un app per il turismo di Arona

AronApp: tutto su Arona in un tap

E’ stata presentata ieri, 28 agosto, l’app della Città di Arona. Realizzata dall’amministrazione comunale – assessorato al turismo – in collaborazione con la Cooperativa Centro Servizi Foligno, che già gestisce l’Ufficio Turistico. “Conoscere meglio una città permette al turista e non solo di poterla visitare tranquillamente – dichiara il Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli – AronApp è nata proprio con questa filosofia, ovvero rendere la città maggiormente accessibile. AronAccessibile non solo per i mezzi di trasporto, ma anche e soprattutto per le persone che cercano informazioni circa itinerari, luoghi di interesse storico, architettonico, o di culto, parchi, luoghi di svago“. L’applicazione, altamente intuitiva e semplice da utilizzare, è suddivisa in sezioni, che verranno implementate in maniera costante e integrate con nuove informazioni: percorsi ed itinerari di interesse turistico, numeri utili, oltre che una sezione dedicata a persone diversamente abili, anziani e famiglie. Sono presenti altresì due sezioni utilizzabili in modalità online: meteo live e piantina della città con la segnalazione dei diversi percorsi. L’app creata dalla Cooperativa sociale Centro Servizi Foligno ha puntato molto sull’informazione turistica per i diversamente abili: “abbiamo creato appositamente una sezione nell’app per dare un’informazione precisa anche alle persone con disabilità –ci riferisce Mirko Speziali, creatore dell’app – come cooperativa gestiamo il sito Umbriaccessibile.com e vorremmo che questa applicazione fosse un punto di partenza per creare anche ad Arona un sito dedicato alle persone con disabilità”. AronApp per ora è disponibile solo su Play Store Android (link sotto), tra 15/20 giorni anche sull’App Store Apple.

[themoneytizer id=22270-19]

[appbox googleplay com.arona.aronaaccessibile]

Bike point: bici gratis per tutti

bike point arona

Il bike point, allestito a inizio aprile, davanti all’Ufficio Turistico (largo Vidale) sta riscuotendo un significativo successo. Le sei biciclette a disposizione gratuita, quattro standard e due mountain bike, in tre mesi e mezzo hanno visto oltre 300 utilizzatori. Dai dati diffusi dal Comune gli utenti sono in prevalenza cittadini aronesi e della zona che preferiscono muoversi per la città pedalando, lasciando l’auto nei parcheggi gratuiti di piazzale Aldo Moro e Alessandro Ferrari. Ma anche i turisti dimostrano di apprezzare il servizio. Per iscriversi al servizio di bike sharing si deve sottoscrivere un apposito modulo di responsabilità, presente all’Ufficio Turistico e depositare all’ufficio stesso un documento d’identità come cauzione. Le biciclette saranno disponibili ancora, indicativamente, fino alla fine della stagione – metà ottobre – e potranno essere prelevate e restituite dalle 9.45 alle 12.15 e dalle 15.30 alle 18. Obbligatorio restituire la bici il giorno stesso. Per informazioni: 0322,243601.

Quasi tutto il lago Maggiore in un metro quadro

pannello informativo rocca arona

Questo pannello illustrativo 250 per 400 centimetri è disponibile dal 10 giugno scorso al parco della Rocca Borromea. Realizzato dai volontari della Rocca in collaborazione con il CAI, il Foto Club di Arona e la Corte della Rocchetta racchiude in pochissimo spazio tutte le enormi bellezze del panorama che si può godere dalla Rocca di Arona: dal colle del San Carlone fino alla punta sud del lago Maggiore “Un pannello illustrativo che non è costato un euro alla città – dichiara il Sindaco Alberto Gusmeroli – è solo il simbolo del lavoro volontario”. Tutta la realizzazione, infatti, è stata realizzata dai volontari gratuitamente. Anche la struttura è stata donata da una ditta di costruzioni della zona.

Queste sono solo alcune delle novità della stagione turistica aronese.

PUBBLICITA\'